Da Berthe a Maddalena

Valenti Alessandro
Prezzo: € 10.00 euro
Codice ISBN: 978-88-87838-56-5
Categorie


Pubblicato
20 gen, 2014


Alessandro Valenti racconta in questo inusuale percorso gli amori di tal Patrizio Costella che dice di aver incontrato un giorno ai “Palasi” di Vittorio Veneto e che gli avrebbe confidato di aver desiderato nella sua vita trenta donne, tra cui Onorata Rodiani, pittrice nata nel 1403, che uccise con un compasso il voglioso messer Lanfranco, la cui ansietà di sottane lasciava troppo poco spazio al rispetto che si deve all’arte, la Contessa d’Albany fidanzata dell’Alfieri dal 1777, e Giovanna la Pazza che si ricorda per la malinconia che le obnubilò la ragione alla morte di Filippo il Bello d’Austria: lo perdette nel 1506. E Beatrice Cenci, sfortunata nobile romana, la Contessa di Castiglione di risorgimentale memoria le cui anche, dicono i malevoli, fecero per l’Italia più dei bersaglieri di Lamarmora. Non pago Costella dichiara a Valenti di essersi innamorato anche di Caterina II di Russia, della vezzosa Paoletta Bonaparte e della meno nota Maddalena Petterle, classe 1895, eroina vittoriese della Grande Guerra che, a dire il vero, è stata monogama di ferro. Trenta donne della fantasia o una sola idea che le racchiude tutte?

Leave a Reply