Il clarinetto del rabbino Smuhel

Bravin Luigi
Prezzo: € 14.00 euro
Codice ISBN: 978-88-6341-103-4
Categorie


Pubblicato
29 set, 2014


“La melodia che uscì dalla campana del clarinetto, prima sottovoce poi più intensa, ricalcò i suoni del bosco, il canto della decina di uccelli diversi che ave- va udito, il frinire degli insetti, il loro trascinare le zampette sull’erba, ma anche gli odori, anche quelli uscivano dallo strumento.”
Una vicenda straordinaria che unita alla grande Storia, alla geografia di un percorso iniziato fra i boschi della Bielorussia e che finirà in Palestina, passando per il Birobidzhan, repubblica autonoma ebraica in Siberia, creano un’amalgama unica, oc- casione di scoperta per il lettore di fatti e luoghi, che solo la fantasia dell’autore riesce a collegare.

 

Luigino (Gigi) Bravin è nato a Oder- zo nel ’52, vive a Conegliano dove ha insegnato matematica per quasi quaranta anni. Amante della storia e della montagna ha sempre scritto nei ritagli di tempo per piacere e per dare sostanza alla fantasia.
Nel 2007 ha pubblicato Il borgo delle Fontane edito dal Comune di Ponte di Piave, un libro di racconti, storie e personaggi degli anni ’60. Nel 2010 è uscito per Piazza edito- re La Lemniscata, storia di due vite un’intensa vicenda d’amore, fra guerra e attualità.
Nel 2012 sempre per Piazza è stato pubblicato il romanzo Brueghel e l’eredità, un giallo intrigante che parte da uno strano omicidio, ruota attorno ai furti dei quadri del gran- de pittore fiammingo e si sviluppa tra le peripezie dei figli della vitti- ma per scoprire gli autori dell’assas- sinio.

Leave a Reply