Recensione “La villa di Tonsille” di Mario Ruffin

DAL SITO dell’ENPAM

https://www.enpam.it/news/i-libri-della-settimana-newsletter-n-17-2019

 

LA VILLA DI TONSILLE. DALLA MEDICINA ʻDI MERCATOʼ ALLA MEDICINA ʻPOLITICAʼ FINO A OGGI di Mario Ruffin

L’autore – operativo per quarant’anni e più in varie realtà sanitarie del Triveneto – ripercorre le grottesche (e talvolta esecrande) vicende attraversate dalla medicina ospedaliera nel nostro Paese, dagli anni del miracolo economico fino a oggi.

Questo sarcastico libro verità – suscettibile di attenzione – è scaturito anche dalle confidenze che, nel corso di decenni di attività, il dottor Giovanni Saverio, testimone di scandalosi retroscena in alcuni nosocomi del Nord Italia, ha condiviso con il collega Mario Ruffin.

In particolare, nel volume si evincono gli effetti perversi di una malaugurata concezione dell’economia e della politica pseudo-liberali applicata alla cura dei malati.

Si racconta, naturalmente, la rivolta dell’associazione dei medici ospedalieri italiani dell’Anaao (Associazione nazionale degli Aiuti e Assistenti ospedalieri) e il conseguente varo, nel 1968, della “Legge Mariotti”, la riforma che trasformò gli ospedali in Enti pubblici, per stroncare la meccanica del profitto – sempre incombente – inflitta all’arte della Medicina.

Se oggi l’assistenza sanitaria italiana, secondo l’Oms, è tra le prime nel mondo per qualità è merito anche di quella rivoluzione.

Piazza Editore, Treviso, 2018, pp. 398, euro 14,00

 

Leave a Reply