Riccardo Groppali

Biologo e naturalista generalista, è docente all’Università di Pavia e ha tenuto corsi al Politecnico di Milano. A Cremona è stato Conservatore del Museo di Storia Naturale, Assessore all’Ecologia, Ambiente e Mobilità e presidente d’Agenda 21, ed è stato per un decennio direttore del Parco Adda Sud della Regione Lombardia. Ha studiato per un trentennio l’evoluzione dell’avifauna urbana a Cremona, s’occupa della conservazione ambientale dei coltivi e ha pubblicato “Uccelli e campagna”, che per primo in Italia ha trattato organicamente l’argomento. Sul ruolo ecologico dell’avifauna ha pubblicato “Uccelli predatori di insetti”, esaminando circa 21.000 insetti e 1.000 invertebrati utilizzati come cibo da oltre 200 specie. Ha studiato ecologia ed etologia dei Ragni, pubblicando il primo testo italiano sull’argomento e trovando una specie nuova per la scienza, che gli è stata dedicata (Cyclosa groppalii). Studia da naturalista l’origine delle denominazioni vernacolari dell’avifauna nell’Italia settentrionale, e ha pubblicato un primo lavoro sulla Lombardia. È autore o coautore d’oltre 370 pubblicazioni scientifiche o divulgative su argomenti conservazionistici, naturalistici e zoologici, e ha determinato o contribuito a determinare realizzazione e recupero di zone umide e fontanili, di nuove aree boscate e siepi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un’anticipazione.

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter.